Prigionieri di un sogno artificiale